Accesso Civico

Accesso civico "Semplice" ex Art. 5, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 / Art. 2, c. 9-bis, l. 241/90

L’istituto dell’Accesso Civico prevede il Diritto di chiunque di richiedere - senza la dimostrazione di alcuna legittimazione o interesse - la pubblicazione di dati, informazioni o documenti per cui la Legge preveda forme di pubblicità obbligatoria in capo alle Pubbliche Amministrazioni, ed agli altri Soggetti gravati da tale onere (ex. art. 5 comma 1 Decreto Trasparenza).

L’Istanza di Accesso Civico Semplice può essere inoltrata per via telematica al Responsabile della Prevenzione della Corruzione & Trasparenza: Dott. Ing. Andrea Fabrizi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il procedimento di Accesso Civico deve concludersi con provvedimento espresso e motivato nel termine di trenta giorni dalla presentazione dell’Istanza.

In caso di mancata risposta nel termine predetto, è possibile in sostituzione riformulare La richiesta di accesso Civico semplice c/o Segreteria Generale.

 

 

Accesso civico "Generalizzato" ex Art. 5, c. 2, d.lgs. n. 33/2013

Il Decreto FOIA prevede la facoltà di formulare richieste di accesso a dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria (ex. art. 5 comma 2 Decreto Trasparenza), nel rispetto dei limiti fissati dall’art. 5 bis Decreto Trasparenza (es. tutela della Privacy) e Linee Guida ANAC vigenti.

L’Istanza di Accesso Civico Generalizzato può essere inoltrata agli indirizzi e-mail specificati per ogni ufficio nella sotto-sezione dedicata del sito internet della Società, alternativamente ad uno dei seguenti Destinatari:

  1. Ufficio che Detiene i dati, le Informazioni o i Documenti;
  2. alla Segreteria Generale.

Se l’Istanza di accesso civico Generalizzato ha ad oggetto dati, informazioni o documenti per i quali siano rinvenibili controinteressati, è necessario dare comunicazione agli stessi: ai sensi all’art. 5 comma 5 Decreto Trasparenza, la comunicazione avviene tramite raccomandata A/R o PEC da inviare ai Controinteressati, i quali hanno facoltà di opporsi nel termine di 10 giorni dalla ricezione della stessa.

In ogni caso, il procedimento di Accesso Civico deve concludersi con provvedimento espresso e motivato nel termine di trenta giorni dalla presentazione dell’Istanza.

In caso di diniego totale o parziale, o mancata risposta nel termine predetto, è possibile formulare richiesta di riesame al RPCT, che decide con provvedimento motivato entro il termine di venti giorni: Dott. Ing. Andrea Fabrizi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 


Registro degli Accessi ex Linee guida Anac FOIA (Del. 1309/2016)

Nel 2017 Carbosulcis ha ricevuto le seguenti Richieste di Accesso Civico:

  1. Oggetto: "Erogazione premi Una tantum dipendenti Carbosulcis", ricevuta in data 18 dicembre 2017:
    • in data 11 gennaio 2018 la Società, dopo attenta valutazione, ha risposto a tale richiesta fornendo le informazioni disponibili

 

Nel 2018 Carbosulcis ha ricevuto le seguenti Richieste di Accesso Civico:

  1. Oggetto: "Atti documentali relativi al riconoscimento della marca pesante al personale amministrativo", ricevuta in data 30 marzo 2018:
    • in data 9 maggio 2018 la Società, dopo attenta valutazione, ha risposto a tale richiesta fornendo le informazioni disponibili